COSTUME E SOCIETA'

COSTUME E SOCIETA'

Notizie dalla società, usi e costumi, viaggi, moda, arte, cronaca di ieri e di oggi, curiosità.

Repetto e le "ballerine"

nasci.jpgIn principio furono le Repetto; belle, ammirate, indossate dalle donne più glam e alla moda ma anche da quelle che volevano sfoggiare uno stile elegante e chic come quello di Audrey Hepburn.

 

Le ballerine prendono il nome dal fatto che vengono indossate da leggiadre danzatrici che volteggiano leggere come piume su tutti i palcosceni e fanno il grande salto, sbarcando nel cinema, dove iniziano a fare tendenza. Si fanno intravvedere sulle strade e oggi, sono divenute patrimonio dell’urban style.

 

La loro nascita la si deve a Rose Repetto che nel 1947 ne realizzò un paio appositamente per il figlio, Roland Petit; all’epoca Roland aveva 23 anni, era già un ballerino affermato che da poco aveva fondato il Ballets del Champs-Élysées e, indossandole ne aveva potuto saggiare la comodità e le fattezze perfette, al punto da non volersene più separare. Innamoratosene contribuì a lanciarle nel settore della danza, rendendole oggetto di desiderio di molte étoile.

 

Dai teatri uscirono però grazie a Brigitte Bardot che, aspirante ballerina, prima che attrice, aveva frequentato le lezioni di danza classica del coreografo Boris Knyazev e, forse, aveva già avuto modo di rendersi conto di quanto fossero speciali e comode. Erano un guanto che forse si sarebbe potuto indossare anche in altre occasioni.

 

Nel 1956 Brigitte Bardot chiese perciò a Rose Repetto di confezionargliene un paio rosso in occasione del film “Et Dieu Créa la femme”; le ballerine rosse Cendrillon realizzate con la tecnica del “cousu retourné” fecero scuola, morbide, belle e durevoli, ai piedi della diva sexy e adorata ottennero immediatamente successo e divennero ricercate, amate e indossate da tutte le donne, sia celebrities che non.

Audrey Hepburn indossò poi ballerine di tutti i tipi, abbinandole ai pantaloni Capri,  contribuendo ad accrescere la loro fama.

 

Ancora oggi Repetto, dopo un periodo di crisi, ha riconquistato la sua fama e, di nuovo,  ha ripreso a produrre splendide ballerine, sia per il mondo della danza, sia da indossare nella vita di tutti i giorni; si tratta sempre di calzature di elevata qualità, esteticamente perfette, comode e simbolo di eleganza e stile, per alcune sono solo le vere e uniche ballerine.

 

Repetto_main_image_object.jpg

  

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

mara 10/21/2012 23:20

Ma che belle che sono tutti i colori proprio

Laura 10/05/2012 22:28

Concordo con Monica, sono bellissime :-)

monica c. 10/05/2012 18:32

troppo belle, le comprerei tutte! le adoravo già a 13 anni...