COSTUME E SOCIETA'

COSTUME E SOCIETA'

Notizie dalla società, usi e costumi, viaggi, moda, arte, cronaca di ieri e di oggi, curiosità.

BUFALE ONLINE E ALIMENTAZIONE, #OperazioneFalsiMiti

BUFALE ONLINE E ALIMENTAZIONE, #OperazioneFalsiMiti

Avevo già seguito la campagna #OperazioneFalsiMiti e credevo di sapere già tutto, finché non mi sono soffermata meglio su una infografica che è il risultato di una ricerca Doxa/Aidepi e ho pensato che certe argomentazioni andavano meglio approfondite e soprattutto condivise.

Da questa indagine oltre la metà del campione afferma di non credere ciecamente a quello che legge online, sebbene per il 17% (36% tra i più giovani) le informazioni sul cibo che arrivano da web e social network sono Vangelo.

 

Fino a qui i risultati dell'indagine sono in linea con quello che mi aspettavo.

Quello che invece non mi aspettavo è aver visto "mettere in dubbio" anche quello che sono (o erano ?) le mie certezze !  Cioè anche io sono vittima di #bufalealimentari e #falsimiti.  

Ci sono rimasta un po' male; non è bello vedere scardinare le proprie certezze; tant'è che una parte di me offre ancora delle resistenze ad accettare le nuove informazioni fornite. 

Questo mi ha fatto riflettere, forse non è bene far diventare "bibbia" certe informazioni, solo perchè ci piacciono.  Bisogna sapere anche accettare il contradditorio e riposizionare le proprie opinioni; ed è quello che cerco di fare anche scrivendo questo articolo.

Ad esempio io fatico ad abbandonare l'idea che le arance prevengano il raffreddore.

Questa "certezza" me la porto dietro da così tanti anni, che rinunciarci per me è quasi destabilizzante.  :-)

Diciamo che allora accetto il fatto che questa affermazione possa essere "un po' meno vera" di quello che pensavo, ma che rimango in attesa di maggiori riscontri scientifici.

 

 

Altre affermazioni che vengono a scardinare un po' le mie certezze invece sono disposta a prenderle un po' più in considerazione. Così conoscevo già che spesso viene usato l' E330 (acido citrico) come conservante di molte preparazioni quali merendine; ed anche il fatto che l'ananas aiuti a bruciare i grassi non mi ha mai convinto.

Continuando su questa linea sono molto interessanti anche altre "false convinzioni". Giustamente nell'immagine che segue viene messo in rilievo come spesso non sia la "qualità" di un ingrediente a fare male, ma il suo abuso o vero "la quantità".

Eliminare i grassi, gli zuccheri ed i carboidrati non è la strada giusta per una corretta alimentazione ma è senz'altro corretto limitarne l'abuso ed il consumo eccessivo.

 

E quante volte abbiamo sentito dire, o magari l'abbiamo fatto in prima persona cioè saltare la colazione o la merenda, credendo così di stare più leggeri. Ebbene se l'abbiamo fatto , sbagliavamo.

 

Condivise con voi tutte queste sintetiche informazioni vi invito invece a visitare il sito in cui queste vengono raccolte e discusse con esperti, medici e nutrizionisti per approfondire maggiormente le informazioni e scoprire sempre nuove bufale e #falsimiti .

Potete portare anche le vostre esperienze e se come me su alcune dubitate, potete confrontare la vostra opinione con quelle di altri esperti.

Per visitare il sito dove è attiva l' #operazionefalsimiti basta cliccare sul banner disposto di seguito.

 

 


 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post